Japan Photo Tour Workshop | Hanami edition 4-11 aprile…

L’Hanami è la festa della fioritura dei ciliegi, uno spettacolo di immensa bellezza che si ripete ogni anno a primavera. È il momento più magico per visitare il Paese del Sol Levante.

 

 

 

Scopri il Giappone insieme a noi, non dovrai preoccuparti di niente. Vivrai l’atmosfera delle più belle città giapponesi dove potrai ammirare l’antica arte orientale, i templi di Kyoto, il parco dei cervi di Nara e lasciarti abbagliare dalle mille luci di Tokyo e Osaka.

 

Sarai accompagnato per tutto il tour da un fotografo e istruttore di fotografia italo-giapponese nato a Tokyo.

Qui sotto trovi tutte le info di viaggio ed i costi, per ulteriori informazioni contattami qui!

Termine iscrizioni: 28 febbraio 2018.

Iscriviti Ora

Info: +39 328 428 12 44

 

Info Generali

Durata: dal 4 all’ 11 aprile 2018

Numero minimo di e massimo di partecipanti: 4 min – 10 max

Tematiche:  fotografia di paesaggio, street, architettura, cityscapes, reportage.

Rivolto a: appassionati del Giappone, fotografi appassionati, principianti ed esperti.

Età minima: 18 anni

Termine massimo per l’iscrizione: 28 febbraio 2018

Disdetta e rimborso: Il rimborso è previsto solo per annullamenti entro 30 giorni prima della partenza.

NOTE : Eventuali modifiche del percorso fotografico saranno ad insindacabile giudizio dell’accompagnatore

Le città

Il Japan Photo Tour Workshop ti permetterà di visitare e fotografare le
più belle città del Paese del Sol Levante:

Tokyo

È la capitale del Giappone e con i suoi 13 milioni di abitanti è una delle metropoli più densamente popolate al mondo.
L’area metropolitana di Tokyo conta 23 distretti, nei quali sono racchiuse 26 città, 5 cittadine e 8 comuni.

L’anima cosmopolita di Tokyo soddisfa le esigenze dei turisti provenienti da ogni parte del mondo, che siano alla ricerca di storia, cultura, divertimento o shopping.


Osaka

Osaka è il capoluogo dell’omonima prefettura, situata nell’isola Honshu, la maggiore del Giappone.
È l’area metropolitana più popolosa dopo Tokyo oltre ad essere un centro economico ed industriale di importanza rilevante.

La città è rinomata per l’ottima cucina di pesce e l’animata vita notturna.


Kyoto

Detta anche “la città dei mille templi”, Kyoto è stata la capitale del Giappone dal 794 al 1868.

La cerimonia del tè, l’arte dell’ikebana e il teatro Kabuki hanno avuto origine in questa città che è stata capace di conservare la sua anima autentica fino al giorno d’oggi.


Himeji

Meno conosciuta di altre città più blasonate, Himeji conserva un castello patrimonio mondiale dell’UNESCO considerato tra i più belli del Giappone.
Il castello di Himeji, a differenza di molti altri, sopravvive nella sua forma originale in quanto non è mai stato distrutto nelle guerre, terremoti o incendi.


Nara

È ricordata anche come culla dell’arte, della letteratura e della cultura giapponese.

Tra i luoghi più caratteristici spiccano il parco di Nara (detto anche parco dei cervi) e il tempio Todai-ji che ospita una statua del Buddha alta ben 14 metri.

Gallery

Alcune foto scattate in Giappone nel 2015 e 2016.

Play
previous arrow
next arrow
ArrowArrow
Slider

© Max Pelagatti Photography

Itinerario

  • Mercoledì 4 aprile | Tokyo:

– Ci incontreremo in hotel per presentarci e fare conoscenza, ogni partecipante riceverà informazioni dettagliate sul percorso per raggiungere l’hotel dall’aeroporto.
– Dopo il check-in presso l’albergo visiteremo il quartiere Shinjuku, il cuore pulsante di Tokyo dove avremo la possibilità di fare un giro tra i  suoi vicoli senza tempo, visitare i negozi di attrezzatura fotografica più forniti (e a buon mercato), cenare in uno degli innumerevoli ristoranti e goderci il brio del quartiere dei divertimenti per eccellenza con le sue mille sale giochi e locali per tutti i gusti.


  • Giovedì 5 aprile | Tokyo :

– Inizieremo la giornata con una visita del giardino Higashi Gyoen (giardini orientali) all’interno del parco che circonda il Palazzo Imperiale.
–  Dopo aver ammirato la delicatezza e la bellezza del giardino, ci incammineremo verso il santuario Meiji. Inglobato dalla metropoli, il parco che lo ospita ci farà entrare in contatto con l’anima più intima della cultura Scintoista.
– Poco distante dal tempio, dopo una breve passeggiata ci troveremo nel centro del quartiere Shibuya, reso celebre dalla statua del cane Hachiko e da uno dei più affollati attraversamenti pedonali del Giappone.
– Per concludere la giornata visiteremo il quartiere Akihabara, soprannominato “Electric Town”. Questo quartiere è la Mecca per gli appassionati di manga, anime ed elettronica in generale.


  • Venerdì 6 aprile | Tokyo :

– Visita al mercato ittico di Tsukiji, il più famoso mercato ittico del mondo.
– Un breve spostamento con i trasporti pubblici ci consentirà di raggiungere il tempio Sensō-ji, il più antico di Tokyo situato nel quartiere Asakusa.
– Dopo aver assaporato l’atmosfera del periodo Edo (1603-1868), una passeggiata di una ventina di minuti ci porterà sull’altra sponda del fiume Sumida dove la Skytree Towerla torre più alta del mondo con i suoi 634m di altezza, ci offrirà un suggestivo tramonto. Coloro che non soffrono di vertigini potranno godersi la vista sullo skyline di Tokyo e il monte Fuji. (Attrazione facoltativa).
– Un salto in hotel per rinfrescarsi, un buon pasto e poi una visita al quartiere Roppongi, celebre per la nightlife e la Tokyo Tower.


  • Sabato 7 aprile | Osaka :

– Dopo tre giorni intensi a Tokyo ci recheremo nella città di Osaka.
Viaggeremo con lo Shinkansen (treno proiettile) che ci porterà a destinazione meno di tre ore.
– Una vola effettuato il check-in presso l’albergo andremo a fotografare il castello di Osaka dal parco che lo circonda.
– Ci sposteremo poi verso sud e visiteremo il tempo Sumiyoshi Taisha.
– Un po’ di shopping a Shinsaibashi e poi andremo alla ricerca di un ristorante nel vicolo Hozenji-Yokocho pieno di locali e ristoranti affilati lungo la stretta stradina in pietra.


  • Domenica 8 aprile | Himeji :

– Ci recheremo nella città di Himeji alla ricerca del Giappone più antico e tradizionale.
– Visiteremo il castello Himeji-jo e il parco Kokoen.
– Faremo ritorno a Osaka nel tardo pomeriggio e andremo a cena nel quartiere Dotonbori.


  • Lunedì 9 aprile | Kyoto :

– Partiremo in mattinata alla volta della incantevole città di Kyoto (30 minuti di treno).
– Una piacevole passeggiata lungo la strada principale Shijo Dori ci permetterà di visitare il mercato Nishiki dove sarà possibile sperimentare ed acquistare del delizioso cibo tradizionale.
– Nel tardo pomeriggio visiteremo il quartiere Gion, famoso per essere uno dei quartieri in cui è possibile immergersi nel Giappone più tradizionale e con un po’ di fortuna riusciremo ad intravedere qualche Geisha o Maiko. Dalle stradine acciottolate di Gion scorgeremo il pittoresco tempio Yasaka che potremo fotografare al tramonto.
– Ceneremo in uno dei numerosi ristoranti tradizionali del lungofiume Kamogawa e faremo rientro a Osaka.

(pernottare a Kyoto farebbe lievitare considerevolmente il costo totale del viaggio pertanto faremo base a Osaka e ci recheremo a Kyoto il giorno seguente utilizzando gli efficientissimi trasporti pubblici giapponesi)


  • Martedì 10 aprile | Kyoto :

– Ancora una volta ci recheremo a Kyoto in treno e ci immergeremo nell’incantevole foresta di bambù di Arashiyama.
– Nel pomeriggio saluteremo Kyoto ma non prima di aver visitato il Kinkaku-ji (il padiglione d’oro).
– Ci concederemo una cena street food al mercato Nishiki e torneremo a Osaka.


  • Mercoledì 11 aprile | Nara :

– Un viaggio in treno di 50 minuti ci porterà a Nara, qui fotograferemo la pagoda del tempio Kofuku-ji che si specchia nelle acque del lago Sarusawa.
– Successivamente visiteremo il tempio Todai-ji che ospita il Grande Buddha.
– Il nostro viaggio si concluderà con una visita al parco di Nara dove potremo ammirare i cervi in libertà e gustare un tè presso una chaya (casa da tè tradizionale).
– Faremo ritorno a Osaka in serata.


  • Giovedì 12 aprile | Osaka-Roma:

Partiremo alla volta dell’aeroporto internazionale del Kansai, dove ci saluteremo e ognuno farà ritorno nella propria città.

Include

  • I pernottamenti in hotel (3 stelle con colazione inclusa) in stanza doppia o singola (con supplemento)
  • Gli spostamenti interni in treno in Giappone
  • I biglietto d’ingresso per tutte le attrazioni turistiche previste nell’itinerario (esclusa la Tokyo Skytree Tower)
  • Tutte le tasse
  • Assicurazione di viaggio
  • Un istruttore di fotografia per tutta la durata del viaggio

Non include

  • Il vostro viaggio da casa all’aeroporto e viceversa
  • Il vostro biglietto aereo di andata e ritorno
  • Tutti i pasti (fatta eccezione delle colazioni incluse nella tariffa dell’hotel)
  • I biglietti degli autobus e della metropolitana

Volo

Aprile è il periodo migliore per visitare il Giappone e di conseguenza i prezzi dei voli aumentano in fretta.

Consigliamo di acquistare un biglietto multi-tratta, ovvero con arrivo a Tokyo e ritorno da Osaka. Questa soluzione è più economica rispetto al ritorno da Tokyo (risparmierete un biglietto del treno ad alta velocità ed una notte in albergo nei pressi dell’aeroporto di Tokyo).

A seconda dell’aeroporto in cui atterrerete a Tokyo, riceverete informazioni dettagliate sul percorso per raggiungere l’hotel.

Nel caso non ve la sentiate di partire da soli di districarvi nel caos di Tokyo al vostro arrivo, potrete partire da Roma insieme all’istruttore di fotografia. Non esitate a chiedere ulteriori informazioni.

Perché scegliere noi

Visitare il Giappone con una guida esperta che conosce la lingua, i luoghi, la cultura e gli usi del posto renderà la vostra esperienza più autentica facendovi scoprire quelle tante piccole cose uniche e intime che solo chi ha vissuto in Giappone può conoscere e trasmettere.

Il vostro accompagnatore sarà Max Pelagatti, un fotografo e istruttore di fotografia professionista italo-giapponese, nato a Tokyo.

Il Japan Photo Tour prevede un gruppo di massimo 10 partecipanti. In questo modo gli spostamenti potranno essere gestiti con più facilità e ogni partecipante potrà contare sul giusto supporto dell’istruttore durante le sessioni fotografiche, che si svolgeranno per l’intera durata del viaggio.

Vogliamo rendere accessibile, piacevole ed entusiasmante la scoperta di uno dei più paesi più amati e sognati dai fotografi di tutto il mondo!

Consigli per il viaggio

Documenti di viaggio: passaporto in corso di validità, nessun visto richiesto per soggiorni inferiori ai 90gg.

Clima: aprile è il mese migliore per visitare il Giappone con temperature gradevoli e rare precipitazioni.

Abbigliamento: si consiglia un abbigliamento comodo per il viaggio. Qualche giorno prima della partenza invieremo ai partecipanti le previsioni meteo in modo da preparare gli indumenti adatti. Suggeriti comunque indumenti primaverili e giacche impermeabili nell’eventualità di pioggia.
In Giappone di frequente ci si tolgono le scarpe per accedere ai templi e ai ristoranti, sfoggiate i vostri calzini più simpatici!

Attrezzatura fotografica: è consigliato l’uso di qualsiasi apparecchio fotografico (DSLR, reflex 35mm, bridge, mirrorless, compatta) che disponga dei controlli manuali. In più:
– schede di memoria capienti e/o un laptop per trasferire le immagini (o tanti rullini!)
– un cavalletto* di modeste dimensioni per le foto di paesaggio, notturne, ecc
– filtri* (ND, GND, polarizzatori, IR, ecc)

Elettricità: a differenza dell’Europa, in Giappone la linea elettrica è a 100 volt (220 in Italia) e utilizza due frequenze: 50 e 60 Hertz. I dispositivi elettronici moderni (computer, macchine fotografiche, telefoni, tablet) funzionano normalmente senza problemi (per sicurezza verificate le informazioni riportate sugli alimentatori dei vostri dispositivi). Le prese elettriche giapponesi sono di tipo A, con due spine piatte (come negli Stati Uniti): avrete bisogno quindi di un adattatore per utilizzarle.

Vaccinazione e consigli sanitari: vaccinazioni obbligatorie non richieste. Alcuni farmaci a cui siamo abituati potrebbero non essere reperibili in Giappone nella stessa forma, dunque consigliamo di portare con voi alcuni farmaci di uso comune (tachipirina, aspirina, ecc) .

Telefonia e internet: Gli alberghi in cui alloggeremo dispongono di connessione wi-fi. Per evitare esorbitanti costi legati al roaming nel caso voleste restare sempre connessi, esistono delle schede prepagate con traffico dati al costo di circa 30 € acquistabili presso i negozi di elettronica o nei mini-market.

* a discrezione del fotografo

Prezzo

  • 1.700 € iva incl.

Sono disponibili sistemazioni in stanza singola con sovrapprezzo di 200€.

È possibile versare un acconto di 700,00 € e saldare la restante parte della quota di partecipazione entro e non oltre il 28 febbraio 2018 (Si applicano Termini e Condizioni).

 

Contattaci

Siamo a tua disposizione per qualsiasi ulteriore informazione e/o curiosità sul Giappone e sul Japan Photo Tour Workshop.

Non esitare a contattarci utilizzando il seguente form:

Nome (richiesto)

E-mail (richiesto)

Oggetto

Messaggio

Prenota

Iscriviti e acquista il Japan Photo Tour Workshop

Clicca qui